Il racconto di Angelo

Rabbia e preoccupazione,ma nel corso del tempo ho dovuto obbligatoriamente convivere con l IRC. All’inizio è stato molto difficile in quanto dopo aver fatto ricerche sull’IRC si evince che a lungo andare avrai una vita condizionata e non facile.Dopo ovviamente l’IRC diventa una parte di te e grazie ai medici ti ci abitui alle terapie alimentari e mediche.Adesso dopo molto tempo con l’IRC alle battute finali(tra poco dialisi),talmente che che la malattia mi sta accompagnando per tutta la vita,è diventata per me percorso che mi affiancherà per l intera vita.

Commenti