Il racconto di Barbara

Non è stato facile accettare la malattia perché purtroppo conoscevo gli sviluppi,avendo il papà in dialisi,e poi è passato un anno solo dalla diagnosi per avere i primi problemi. Con il supporto di medici e familiari ho cercato di vivere al meglio la mia vita, cercando di attenermi alle regole di alimentazione e cure che mi avevano dato.
La malattia è peggiorata negli ultimi 3 anni ,ma solo oggi ,dopo 7 mesi di aproteica i medici hanno convenuto che è meglio togliere il rene policistico e iniziare la dialisi.
Non dico che accettare la dialisi sia facile ma spero sia il trampolino di lancio verso il trapianto e quindi una nuova vita!

Commenti