Il racconto di Federica

Io sono la figlia di una signora anziana che nel giro di pochissimo tempo è passata da un livello 3 a 4 di IRC. Lo sgomento e la paura ormai sono padrone dei miei giorni. Mia madre, il 20 febbraio ha fatto un infarto, e dalle informazioni che sto apprendendo, capisco che probabilmente la causa è da ricercare proprio nella sua IRC. Attualmente la stiamo curando farmacologicamente, 2 volte la settimana le facciamo le punture di ormoni prescritte dalla nefrologa. Io cerco di controllare la sua alimentazione. Ma mi sento sola in questa battaglia. A lei, a mia madre, io non dico come realmente sta la situazione, dato che le sue forze e il suo spirito sono già molto provati. Quindi…il peso di qst situazione è sulle mie spalle, che stanno pian piano cedendo, dato che la paura di perderla è tanta. Non so chi leggerà qst mie poche righe, non so se qualcuno potrà capire che il dolore x una madre è immenso, anche se questa è molto anziana…non so…io so solo che la consapevolezza, del suo continuo ed inesorabile aggravarsi, mi ha catapultata in una realtà molto dura da gestire e da vivere. Grazie comunque….

Commenti