Il racconto di Licia

Dopo aver affrontato in cinque anni 8 interventi chirurgici ed aver superato un cancro ecco che arriva l’ultima batosta purtroppo procurata da un medico incompetente. Facendo le analisi per un intervento alla carotide (ultima operazione ottobre 2019) il professore mi ha detto che le analisi facevano intravedere una sofferenza importante ai reni, quando mi sono rimessa dall’intervento mi sono subito preoccupata dei miei reni e sono andata da un nefrologo ed un nutrizionista, dalle analisi specifiche è risultato che un rene non funzionava più e l’altro al 25% quindi è iniziata subito la dieta iposodica, ipoproteica ecc. ma essendo io allergica a molte verdure e frutta sono andata a finire di nuovo in ospedale per una crisi anafilattica, insomma la cosa si presentava difficile, sono quindi andata da un professore tra i più bravi in Italia il quale mi ha cambiato dieta ed ora sto facendo altre analisi per la funzionalità del surrene poiché la pressione arteriosa mi si è alzata di molto non riuscendo ad eliminare le scorie, comunque il sodio è rientrato nei valori normali, sto veramente impazzendo perché non vi sono cure con medicinali, e voi come ve la cavate?

Commenti